"Una famiglia decaduta’’ di Nikolaj Leskov - di Nicoletta Osella

Questo romanzo è ambientato in Russia nel XIX secolo d.C. La protagonista del romanzo è la principessa Varvara Nikanorovna Protozanova, proveniva da una famiglia modesta di una piccola nobiltà ed è stata presa sotto protezione all’età di cinque anni dalla famiglia della principessa Protozanova che era economicamente ricca. All’età di vent’anni si sposò appunto con l’erede legittimo (il figlio della principessa appunto) Lev Jakovlevic da cui ebbe due figli un maschio ed una femmina, ma sfortunatamente rimase vedova molto presto perché il principe morì durante una battaglia. La giovane principessa si ritrovò sola nell’educazione dei figli ma soprattutto nell’amministrazione della vasta proprietà per il benessere dei suoi contadini. Per aiutare se stessa nell’educazione dei figli prese sotto il suo tetto una balia di nome Ol’ga Fedotovna, che sarà la donna che racconterà gran parte di questa storia alla nipote della principessa, che l’aiutò inoltre, insieme al cavaliere Dorimedont Rogozin-Don Chisciotte nel contrasto con la contessa Antonida Petrovna Chotetov una donna molto avara ed astiosa nei suoi confronti.
Il cavaliere chiede la mano della principessa che la rifiutò, allora la chiese alla figlia Anastasja che nonostante la differenza di età accettò.
La principessa era una donna molto buona ma che non sapeva come vivere nella società di quei tempi perché era molto diversa da lei. Divise e donò tutta la proprietà ai suoi contadini e andò a vivere in campagna dai suoi figli dove morì.

Il libro non mi ha entusiasmato ma mi ha permesso di conoscere un contesto storico diverso da quello italiano.
Nicoletta Osella

Commenti

Post popolari in questo blog

Riassunto libro “Colpa delle Stelle” Di John Green - di Valentina Stoppani

La locandiera di Goldoni - di Sofia Terraneo

La mandragola di Niccolò Machiavelli - di Alessandra Marinaccio