Relazione di Italiano sull’ Orlando Furioso di Ludovico Ariosto - di Elisa Ambivero

L'Orlando Furioso è un poema cavalleresco, composto da 46 canti in ottave.
Venne pubblicato nel 1532 e  ha costituito la continuazione dell'Orlando di Boiardo, opera che era anticipatamente rimasta incompiuta.
All'interno di quest'opera, troviamo tre storie principali, e molte altre che però vengono classificate come vicende minori.
In ordine troviamo:

La guerra tra cristiani e saraceni;
La fuga di Angelica e la pazzia di Orlando;
L'amore tra la cristiana Bradamante e il saraceno Ruggero;

Le vicende principali narrano di Orlando che si innamora della bella Angelica fino a diventare furioso di gelosia.
L'amore tra Ruggero e Bradamante, uno musulmano e l'altra cristiana che non possono sposarsi per i motivi religiosi, e anche perché sono ostacolati dal mago Atlante.
Il poema si apre con l'invasione della Francia da parte del re saraceno Agramante, che viene successivamente sconfitto su un'isola dall'esercito di Carlo Magno.
Re Carlo prometteAngelica a chi si dimostrerà più coraggioso in battaglia, ma che infine l'affida a Namo di Baviera.
I Cristiani vengono sconfitti e Angelica è costretta a fuggire.
L'opera ha diverse caratteristiche fondamentali, è costituito dall'intreccio delle vicende dei diversi personaggi.
La trama è composta da diversi temi, come ad esempio: quello epico, trattato con la guerra tra pagani i e cristiani, quello amoroso trattato con l'amore tra Orlando e Angelica e infine quello celebrativo con l'amore tra Ruggero e Bradamante.
Al contrario di altri poemi, il tema della fede non è protagonista poiché, i valori a cui si ispirano i guerrieri sono terreni.
I cavalieri in particolare, ricercano la donna amata, l'avversario, il cavallo perduto, l'oggetto rubato e la propria realizzazione delle loro capacità.
Elisa Ambivero 4^G

Commenti

Post popolari in questo blog

Riassunto libro “Colpa delle Stelle” Di John Green - di Valentina Stoppani

La mandragola di Niccolò Machiavelli - di Alessandra Marinaccio

La locandiera di Goldoni - di Sofia Terraneo