L’ altro capo del filo di Andrea Camilleri - di Giulia Bovini

L’ altro capo del filo di Andrea Camilleri
Ho iniziato questo libro con molta diffidenza, non nascondo di aver avuto molte difficoltà nel capire le parole scritte in siciliano, poi la storia mi ha appassionato e sono riuscita ad andare avanti.
Si parla delle difficoltà che incontra la polizia locale a gestire gli sbarchi dei migranti, con particolari che quando ascolti un telegiornale neanche immagini.
Mi ha colpito per esempio la storia della ragazzina violentata durante una traversata, nonostante fosse in compagnia della sua famiglia. Gli stupratori erano poi gli scafisti che per evitare la galera si sono uniti ai migranti.
La polizia si trova a dover organizzare sbarchi di davvero tantissime persone disperate che appena toccano terra si accalcano e rischiano di farsi del male uno con l’altro.
Nel libro c’è anche un omicidio che poi viene risolto dal commissario Montalbano.

Commenti

Post popolari in questo blog

Riassunto libro “Colpa delle Stelle” Di John Green - di Valentina Stoppani

La mandragola di Niccolò Machiavelli - di Alessandra Marinaccio

La locandiera di Goldoni - di Sofia Terraneo